sabato 2 marzo 2013

Flash Photography - My two cents

Esistono migliaia di guide sul corretto utilizzo del flash in svariate situazioni.

Voglio solo elencarvi qualche mio esperimento utilizzando il piccolo ma potente lampeggiatore della Nikon

L' SB400.

Fotografare situazioni interne con scarsa illuminazione e in controluce, senza una fonte elettrica o naturale aggiuntiva è praticamente impossibile. O si bruciano le alte luci, o si sottoespone rendendo le ombre illeggibili.

Ecco qualche esempio con i dati di scatto:

Esposizione per le luci:  1/50 f 5.6 400 iso



Esposizione per le ombre: 1/4 f 5.6 400 iso


Esposizione con utilizzo del flash, l'SB 400, con testa a 75 gradi e +1 di potenza, facendo rimbalzare il  fascio sul soffitto di colore bianco e bilanciando il colore su nuvoloso. 1/50 f 5.6 400 iso


Tutta un'altra storia vero ?

La luce è così naturale che la presenza del flash risulta inesistente.

La foto ha un contrasto medio, ma potete aumentarlo se vi piacciono i neri più forti.

Molti vedono quel lampo che fuoriesce dalla camera come un qualcosa di altamente distruttivo, sparato direttamente sugli oggetti o sui volti rovina l'atmosfera (e la reputazione di chi viene fotografato :D )

Imparate ad usare il flash, è fondamentale per la buona illuminazione interna. Inutile aumentare gli iso, la velocità di scatto migliorerà, ma non il range dinamico.

Vi posto altri esempi, effettuati con il solo uso del flash SB400 e il rimbalzo del fascio di luce.

Vi rimando ad altre interessanti guide:

Fill Flash, importanza del lampeggiatore anche negli esterni 

Ansel Adams e il range dinamico





Nessun commento:

Posta un commento