domenica 8 agosto 2010

The better photographer - Guida a come fotografare con qualsiasi mezzo - Introduzione.

Una foto non scattata è un momento perso. Carpe Diem. Quel momento decisivo (vedi Cartier Bresson) forse non capiterà più. Non dovete usare la vostra fotocamera come uno spray. Spray'n'Pray dicono gli anglosassoni, letteralmente spruzza ovunque e prega di portar a casa qualcosa di decente.
Vi stufa essere additati come "il fotografo", quel rompiballe che scatta foto a casaccio, pessime, che fa apparire le ragazze allucinate con quel flash sparato in faccia.
Che se ne va in giro con una macchinetta del cavolo, fa foto sfocate, mosse, piene di grana (non il formaggio, nemmeno i soldi, intendo il rumore elettronico nelle foto, il dsiturbo che somiglia alla sabbia
(Vedi Rumore elettronico Rumore elettronico )


Basta, è ora di cambiare!!!!

Quando v'insegnano a guidare l'auto, in realtà non siete voi a guidarla, è lei che guida voi!
Con la stessa logica potrei affermare che è la vostra macchina fotografica a fare le foto, non voi.
Beh... buono direte. Sbagliato!!! Siete voi a doverle scattare, voi dovete decidere cosa inquadrare, bilanciare il colore in modo ottimale, decidere come usare il flash!!!
In panico, dovete scattare il momento decisivo (ancora, vedi Henry Cartier Bresson) e non sapete dove mettere mano, andate su auto e chissenefrega.
Bene, sarà probabilmente un'auto schifezza.

Pratica, nemmeno tanta, è quella che vi farà raggiungere "la via" (ndr vedi Hagakure).
State guardando in faccia il vostro apparecchio e preoccupati gli dite "ok bello, siamo soli, io non so fotografare e non capisco una mazza, ti metto su auto, fai tutto tu?".
Bene, dimenticatevi tali parole, le prossime saranno "sei solo il mezzo con cui registrerò le immagini, nel momento decisivo tu non esisterai tra le mie mani, il tutto mi verrà naturale, senza pensarci".
Se questo ora vi sembra strambo, non lo sarà dopo un pò di pratica, dipende dalla vostra volontà, dal vostro semplice impegno.
Quando guidate pensate a come mettere il piede sulla frizione? A come mettere il piede sull'acceleratore? A come impugnare il cambio? A come premere la leva per le frecce direzionali? Questo succede durante i primi tentativi, una volta acquistata dimestichezza, la vostra concentrazione sarà così alta che nemmeno ci penserete più. Avete raggiunto lo stato della "mente non mente", la vostra mente non si ferma a pensare, agisce, e basta (vedi "L'arte della spada" L'arte della spada)

Non voglio essere prolisso e verrò quindi al dunque.
La fotografia è un'arte visiva, occorre mettere sullo stesso asse "l'occhio la mente e il cuore" (vedi ancora Bresson) non è una casualità, occorre un minimo d'impegno tecnico per iniziare, però se manca il senso estetico, il gusto per le cose, il coinvolgimento (o anche il distacco voluto, perchè no) verso i soggetti fotografati, non basterà tutta la tecnica del mondo per migliorare i vostri scatti.

Il post introduttivo finisce qui, al prossimo per le raccomandazioni tecniche prima d'iniziare.

Bibliografia parziale.
Henry Cartier Bresson
Hagakure
L'arte della spada

Un bell'esempio di cheap photography, grandi scatti con poveri mezzi:
Sunglasses at night

Nessun commento:

Posta un commento